Galaxy M62 è omologato con un’enorme batteria e caricabatterie



Il presunto Samsung Galaxy M62 ha ricevuto il sigillo di approvazione dalla FCC, un’agenzia equivalente ad Anatel negli Stati Uniti. Nell’omologazione, il futuro telefono samsung è apparso con un’enorme batteria, 7.000 mAh e un caricabatterie da 25 watt. Ma la data di uscita dello smartphone del marchio sudcoreano è ancora un mistero.

Il cellulare si è fatto faccia a faccia nella documentazione dell’agenzia con il modello “SM-M62F/DS”, che tende a riferirsi al presunto Galaxy M62. Inoltre, il certificato menziona anche il modello “SM-E625F”; si ritiene che il telefono possa essere rilasciato anche in alcuni paesi battezzati Galaxy F62.

Samsung Galaxy M62 può avere una batteria da 7.000 mAh
Alcuni dettagli dello smartphone sono stati rivelati dall’approvazione FCC. È il caso della batteria EB-BM415ABY, approvata da Anatel in Brasile, a settembre 2020 con una capacità tipica di 7.000 mAh, così come del Galaxy M51, lanciato in Brasile a novembre 2020.

Il documento cita anche altri accessori per telefoni cellulari, come il caricabatterie EP-TA800 da 25 watt. Lo smartphone deve comunque avere una porta USB-C e un jack per cuffie dedicato (3,5 mm).

Il telefono Samsung dovrebbe portare una scheda dati intermedia. Questo perché il modello mobile SM-E625F ha fatto un faccia a faccia in un test di benchmark (Geekbench) con il processore Samsung Exynos 9825, 6 GB di RAM e Android 11. Troppe specifiche sono ancora un mistero.

Non ci sono previsioni di rilascio per il Samsung Galaxy M62.